Air Drones per la gestione del traffico di droni


Air Drones per la gestione del traffico di droni presentata da Indra. La tecnologia sarà implementata nel breve-medio termine nello spazio aereo a bassa quota (sotto i 150 metri) della maggior parte delle città e dei paesi del mondo. Avere una potente infrastruttura di gestione del traffico dei velivoli a guida autonoma sarà fondamentale per beneficiare del potenziale economico di questo nuovo settore.

Indra, una delle principali società globali di tecnologia e consulenza, presenta Air Drones, il set di soluzioni più avanzato sul mercato per gestire il traffico dei velivoli a guida autonoma, che partirà nel breve-medio termine nello spazio aereo a bassa quota (sotto i 150 metri) della maggior parte delle città e dei paesi del mondo. Per approfondimenti sulla società Indra leggete anche “Sistema Anti Droni per la Protezione degli Aeroporti”.

Progettata per garantire la sicurezza delle operazioni aeree dei droni che voleranno in ambienti urbani densamente popolati, aree rurali e vicine agli aeroporti, dove i requisiti di sicurezza sono esigenti, è la prima soluzione globale in grado di offrire la flessibilità e la capacità di adattamento necessarie per gestire il traffico su qualsiasi scala: locale, regionale e di tutto il territorio.

I droni, sia quelli sofisticati che a basso costo, opereranno sempre più in uno spazio aereo altamente eterogeneo, in cui coesisteranno con elicotteri, aeroplani convenzionali e persino, in futuro, con i servizi di Urban Air Mobility (UAM).

Per questo motivo, Indra dispone anche di un sistema UTM (Unmanned Traffic Management) che è in grado di gestire tutto questo traffico, identificando gli aeromobili e controllando l’accesso e i movimenti in modo sicuro. Il sistema comprende una soluzione Hub UTM, che automatizzerà il coordinamento centralizzato degli attori coinvolti, tra cui operatori, fornitori di informazioni, autorità, ecc. Inoltre, faciliterà l’interconnessione con il sistema di traffico aereo (ATM) in tempo reale e in modo bidirezionale.

Per quanto riguarda Air Drones, la connessione dei velivoli verrà effettuata tramite la piattaforma UTM Connect, che fornirà l’accesso a tutti i servizi fornendo in tempo reale le informazioni necessarie per i droni.

Inoltre, la piattaforma è in grado di integrarsi con le soluzioni di rilevamento e neutralizzazione dei droni, integrandone le funzionalità. Per questo, Indra ha il proprio sistema, chiamato ARMS, utilizzato in numerosi aeroporti nel mondo. Indra Air Drones offrirà infine un servizio smart, altamente digitalizzato e automatizzato che consente agli utenti di pilotare il proprio drone o flotta in piena sicurezza.

La leadership di Indra nella fornitura di sistemi di traffico aereo, con sistemi che gestiscono il traffico in 160 paesi, rendono la società il partner ideale per configurare uno spazio UTM di questo tipo che soddisfi i necessari livelli di sicurezza e protezione.

Indra offre servizi di consulenza ai propri clienti su tutti gli aspetti normativi necessari alla costruzione di uno spazio aereo di questo tipo, supportando le autorità anche sotto il profilo regolamentare. Inoltre, la società progetta roadmap personalizzate per indirizzare progressivamente la costruzione di questo tipo di infrastrutture, che sarà decisiva per lo sviluppo degli UAV e per le economie dei paesi e delle città più avanzate.

Indra in Italia
In Italia Indra conta circa 1000 professionisti che lavorano presso le sedi di Roma, Milano, Napoli e Matera. La società ha sviluppato competenze avanzate in ambiti innovativi come Content & Process Technologies, Customer Experience Technologies, Solutions Architects e Data & Analytics, che consentono di offrire soluzioni e servizi ad alto valore aggiunto nei mercati in cui opera. Indra ha localizzato in Italia il proprio centro di sviluppo globale di soluzioni Customer Experience, completando il posizionamento attraverso il Centro di Produzione di software di Napoli, che interagisce con altri 23 centri operanti in Europa, Asia e America Latina come poli avanzati di R&S.

Minsait
Minsait, società di Indra, è l’azienda leader nella consulenza negli ambiti della Digital Transformation e delle Information Technologies in Spagna e America Latina. Possiede un alto grado di specializzazione e conoscenza del settore, grazie alle sue capacità di integrare il mondo core con il mondo digitale, alla sua leadership nell’innovazione e nella trasformazione digitale e alla propria flessibilità. In questo modo la società focalizza l’offerta su proposte di valore ad alto impatto, basate su soluzioni end-to-end, con un notevole grado di segmentazione, che le consente di raggiungere risultati tangibili per i propri clienti in ogni settore con un focus sulla trasformazione. Le proprie capacità e leadership si riflettono nella suite di prodotti proprietari, sotto il marchio Onesait, e nella vasta gamma di servizi offerti.

Indra
Indra è una delle principali società globali di consulenza e tecnologia ed è il partner tecnologico per le operazioni chiave dei propri clienti in tutto il mondo. È un fornitore leader a livello mondiale di soluzioni proprietarie in specifici segmenti dei mercati del Trasporto e della Difesa ed è la società leader nella trasformazione digitale e nell’Information Technology in Spagna e America Latina attraverso la sua filiale Minsait. Il suo modello di business si basa su un’offerta completa di prodotti proprietari, con un approccio end-to-end, ad alto valore e con una elevata componente di innovazione. Nel 2018, Indra ha registrato ricavi per 3.104 milioni di euro, 43.000 dipendenti, presenza locale in 46 paesi e operazioni commerciali in oltre 140 paesi.

 

Condividi l’articolo

L’articolo Air Drones per la gestione del traffico di droni proviene da Drone Blog News.

Potrebbero interessarti anche...