Anduril’s Anvil, il drone che abbatte altri droni a testate.


Una soluzione piuttosto particolare al problema di tenere lontani i droni dalle no-fly zone. Non a caso, in inglese Anvil sigifica “incudine”

Viene diritto dalle guerre Puniche, ma evidentemente il rostro per speronare i nemici ha ancora qualcosina da dire anche nel mondo di oggi. Ne è una prova Anvil, l’”Incudine volante” di Anduril, un drone quadricottero equipaggiato da una testa corazzata per speronare i droni che volano dove non dovrebbero volare.

Il drone di solito sopravvive alla speronata: motori, eliche e batterie sono il più lontano possibile dalrostro,  ben protette  dallo scudo e sono ottimizzati per voli brevi, potentissimi e velocissimi. Tanto che il drone se la cava anche quando deve abbattere un tuttala, di solito molto più veloce di qualunque drone.

GALLERY

Il filmato si può vedere sul sito The Verge.

144 visite



L’articolo completo è qui

Potrebbero interessarti anche...