In attesa di una sempre più probabile estensione del periodo di quarantena che obbliga milioni di cittadini italiani a rimanere nelle proprie abitazioni e a limitare al massimo gli spostamenti, se non effettuati per comprovati motivi di vera necessità e urgenza; molte persone si trovano senza presidi medici per attenuare le probabilità di contagio.

In poche parole mancano le mascherine che seppur sia ben chiaro che per proteggere efficacemente dal virus SARS COVID-19 debbano essere del tipo FFP2 o FFP3. Tuttavia sono altamente raccomandate anche quelle ci classe inferiore del tipo chirurgico, se non altro per proteggere gli altri dalla emissione dei droplet che potrebbero al loro interno trasportare il temibile virus.
Indossare la mascherina nei luoghi pubblici è una forma di rispetto e prevenzione, anche se si è apparentemente sani o asintomatici, ed è consigliato per ridurre l’efficacia di colpi di tosse o starnuti che sicuramente veicolano questo tipo di coronavirus.

Stampare in 3D la maschera anti Covid19 gratuitamente

Sono purtroppo introvabili anche le semplici…

The complete article is here