Ispezione e manutenzione delle pale eoliche con i droni


Secondo Navigant Research, oggi nel mondo si contano almeno 270 mila turbine eoliche.

La crescita del settore va di pari passo con l’impiego sempre più massiccio dei droni per le ispezioni.

La manutenzione delle pale eoliche, costantemente esposte all’azione di agenti atmosferici e animali volatili, è estremamente importante.

Quando eseguita esclusivamente dagli addetti ai lavori in quota, senza il supporto dei droni, rappresenta un’attività altamente dispendiosa in termini temporali ed economici.

Oggi, grazie all’impiego dei SAPR, le manutenzioni sulle pale eoliche hanno migliorato di gran lunga la propria efficacia. Il controllo consente infatti una visione in alta definizione

L’articolo completo è qui

Potrebbero interessarti anche...