Una delle novità del regolamento ENAC 3 è l’obbligo – anche per gli hobbisti – di avere un manuale di volo. Una cosa che ci fa piovere in redazione un sacco di domande, vediamo di fare chiarezza su questo ennesimo obbligo per chi vola per divertimento ma anche per lavoro.
Una volta tanto, è quasi sempre facile da rispettare e nella maggioranza dei casi non costa nulla, solo un poco di attenzione.

Se sei un hobbista, ti basta sapere che è sufficiente che tu abbia letto il foglietto di istruzioni del produttore e volare come il produttore ti consiglia. Non devi fare altro, non è nemmeno obbligatorio che tu te lo porti dietro quando vai a volare. Anche se ti consigliamo di scaricarlo in pdf dal sito del produttore e caricarlo nel cellulare che usi per pilotare il tuo drone. Così tra l’altro non ti ricordassi qualcosa e volessi consultarlo l’avrai sempre a disposizione. Niente paura se i manuali li trovi solo in Inglese, ENAC non specifica in quale lingua debbano essere scritti, puoi scegliere quella che preferisci.  Per te, se voli solo per hobby, conta solo l’art….

The complete article is here