Gli affezionati di Parrot saranno sulle spine nell’attesa di un nuovo drone capace di resistere a un forte vento.

Continua l’aggressiva campagna di Parrot che senza tanti mezzi termini lancia un guanto di sfida ai droni cinesi. “Don’ trust chinese drones”, recita lo spot pubblicitario.
Una serie di tweet e grafiche ben precise chiedono al pubblico se ci si può fidare dei droni prodotti in Cina.

Parrot il nuovo drone che sarà presentato il 30 giugno non teme il vento

Complice forse anche la pressione della attuale amministrazione americana che sulle orme di Trump cavalca l’onda nell’ostacolare l’uso della tecnologia asiatica e in particolare dei droni cinesi.
Nell’annuncio odierno, viene scopiazzato il metodo pubblicitario dell’antagonista dagli occhi a mandorla, mostrando un piccolo particolare del nuovo drone di Parrot con il claim pubblicitario che ha un preciso riferimento al fatto che le previsioni atmosferiche prevedano una giornata ventosa. “Vento nelle previsioni? Non è un problema”

Dati locali registrati dal drone Parrot, saranno al sicuro

Allo…

The complete article is here